Sbagliare è lecito, esagerare con gli errori ... è eccessivo! Anzichè i famosi due piccioni con una fava, qui han preso due granchi

Adesso si usano molto espressioni come ” io, boh” – “io, mah”. Ecco, io boh e mah insieme!

Sbagliare è lecito, esagerare con gli errori …

Questa pubblicità come la giri e come la volti, non va bene. Non è corretta nel testo e non lo è nell’immagine che evoca pensieri ben lontani da ciò che comunica.

Prima questione

Ci sono cose che non tutti sanno, una di questa pare essere la grammatica italiana. Eppure la scuola elementare, quella che oggi si chiama di istruzione primaria, la abbiamo frequentata tutti. Il famoso abc dell’italiano dovremmo conoscerlo tuttə. Dovremmo sapere che esiste un genere (https://it.wikipedia.org/wiki/Genere_(linguistica) ) e che, in base a quello utilizzato si declinano le frasi.

Mi spiace molto quando incontro qualcuno che non è a conoscenza di queste regole basilari e penso che sia un peccato che non le sappia. Penso anche a quanto possa essere difficile, per quella persona, comprendere molto del mondo che la circonda. Ma c’è anche un’altra situazione, che è quella in cui mi inalbero. E molto.
Questa seconda opzione, scatta quando chi si occupa di comunicazione commette errori madornali. Spesso penso che non sia un errore, un refuso, una svista, ma una manipolazione. Il cervello reagisce immediatamente a una forma inusuale e registra. E il gioco è fatto.
Se un testo è scritto al maschile ed è accompagnato da una immagine, mi aspetto che questa sia coerente.

Sbagliare è lecito, esagerare con gli errori …

Seconda questione

Le immagini sono evocative, agevolano le associazioni e i collegamenti. E’ vero che ognuno in ciò che vede, proietta anche i suoi personali pensieri. Ma è anche vero che esiste un immaginario collettivo, fatto anche di stereotipi e pregiudizi, che viene sollecitato dagli atteggiamenti, dalle pose.

Ecco a cosa mi riferisco:

Massimo esperto” perchè “esperta” non andava bene, giusto per accordare testo e immagine? Oppure perchè il maschio è esperto mentre la donna, al massimo, può sedurre?

Evidentemente hanno pensato che fosse necessario sottolineare il concetto, del resto è noto che repetita iuvant. Il messaggio è sempre rivolto ad un pubblico maschile e l’immagine è sempre al femminile. Con donna impellicciata e ingioiellata. E sotto la pelliccia niente, se noti infatti la spalla sinistra (esposta “casualmente”) è nuda.

Io stessa non sono mai stata in grado di scoprire cosa è esattamente il femminismo; so solo che la gente mi chiama femminista ogni volta che esprimo sentimenti che mi differenziano da uno zerbino
(Rebecca West)

Link

Se vuoi segnalarmi pubblicità e meme puoi scrivermi su Facebook, alla pagina Femmes et rèclame: https://www.facebook.com/femmesetreclame/
Qui trovi gli altri articoli: https://flaviaepsiche.it/category/femmes-et-reclame/
https://flaviaepsiche.it/2022/03/22/linnocente-diffusione-degli-stereotipi/
http://old.accademiadellacrusca.org/it/node/14402.html
https://www.europarl.europa.eu/cmsdata/187102/GNL_Guidelines_IT-original.pdf