Anche un concetto nobile come quello delle Pari Opportunità può avere una visione del tutto distorta. Non ci credi? Ti sembra impossibile? Leggi e poi mi dirai ...

Breve intro su: La visione distorta delle pari opportunità

Ci sono voluti anni per mettere insieme il concetto delle Pari Opportunità che sottende l’intenzione di dare a tutti, maschi e femmine, belli e brutti, sani e meno sani, ecc ecc, le stesse opportunità. Il concetto è trasversale, ma molto utilizzato nell’ambito del lavoro. Ambito in cui è noto che le donne siano svantaggiate.

Per definizione le pari opportunità sono un principio giuridico inteso come l’assenza di ostacoli alla partecipazione economica, politica e sociale di un qualsiasi individuo per ragioni connesse al genere, religione e convinzioni personali, razza e origine etnica, disabilità, età, orientamento sessuale o politico. (fonte Wikipedia)

Un meme smonta tutto

Dopo tanto impegno per creare un’idea di Pari Opportunità, dopo tanta fatica per riuscire a far valere i propri diritti, ti arrivano i meme e smontano tutto. Ma sti meme chi li fa?

I meme sono orfani

A me spiace passare per complottista, perchè è un ruolo che poco mi si addice, ma qualche dubbio mi viene. Se ci fai caso, e per favore da adesso facci proprio caso, i meme non sono quasi mai firmati. Tranne quelli simpatici, quelli dichiaratamente politici, quelli che veicolano aforismi, gli altri non sai mai dove siano nati. Puoi, al massimo, risalire a come sono arrivati a te.

Gli anelli della catena

“L’ho condiviso dalla pagina di Paolo, che a sua volta lo ha trovato in un gruppo”. Allora chiedi lumi nel gruppo. “Lo ha pubblicato Tizio che lo aveva trovato sulla bacheca di Sempronio” … e così via, finchè ci si perde.

Certi meme sono orfani. Non hanno genitori. Come è possibile?

Sarebbe importante sapere chi ne ha la paternità. Se fossero fatti con “buone intenzioni” sarebbero SEMPRE firmati. E’ un paradosso che non portino il nome dell’autore ma pseudonimi o nomi impersonali di pagine di social o di un gruppo. Mi piacerebbe sapere chi posso ringraziare … strano non poterlo fare. Non credi?

La visione distorta delle Pari Opportunità

Qualche esempio

Ecco come vengono rappresentate le pari opportunità di lavoro per le donne:

  • Le donne che lavorano sono tutte Monica Lewinsky;
  • Le donne sono sceme;
  • Le donne non sanno fare altro che mostrare il culo;
  • Le donne in politica non vanno mai bene.

Non ho inventato nulla, è tutto nell’immagine qua sopra. Forse le parole fanno male, forse però illustrano più a fondo delle immagini.

E non si può fare finta di niente. Non si può riderci sopra. Non si può soprassedere.

Questi meme vanno segnalati, perchè offensivi. Ci si deve ribellare.